Home Chi siamo Contatti Cerca nel sito istituti associati enti collegati

Attività scientifica e culturale

Centro di documentazione

Le riviste

Didattica

Istituto Storia Marche

L'Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nelle Marche (Istituto Storia Marche) è un centro studi di Storia contemporanea costituito ad Ancona nel 1970 e associato all'Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia.

Organismi dirigenti

Comitato direttivo
M. Paola Alviti, Mauro Annoni, Valentina Baiocco, Donato Caporalini, Mario Fratesi, Roberto Giulianelli (Vice Presidente), Roberto Lucioli, Claudio Maderloni, Amoreno Martellini (Direttore),  Simone Massacesi , Barbara Montesi (Vice Presidente),  Massimo Papini (Presidente),  Luisella Pasquini,  Doriano Pela 

Commissione scientifica
Luca Andreoni, Sergio Bugiardini, Costantino Di Sante,  Chiara Donati, Paolo Giovannini, Roberto Giulianelli, Carla Marcellini, Barbara Montesi, Marco Severini.

Collegio dei revisori dei conti
Reda Bruschi, Pietro Rinaldo Fanesi,  Bruno Pettinari, Giampiero Piantadosi, Sandro Sordoni 

Statuto

L’Istituto Storia Marche è: 

Biblioteca

La Biblioteca di Storia contemporanea raccoglie oltre 36 mila volumi inventariati, catalogati, consultabili e per la maggior parte ammessi al prestito. I volumi trattano prevalentemente temi di storia contemporanea, economica e politica, con un’ampia sezione regionale e locale.  Aderisce al Polo bibliotecario SBN della provincia di Ancona, attraverso il nuovo portale Sebina You .

Emeroteca

L’emeroteca è composta da oltre 2 mila testate (di cui 600 correnti) di periodici di storia contemporanea, politica, economia e cultura, agenzie e fogli informativi a carattere nazionale, con particolare riguardo per il settore marchigiano. Si segnala l'interessante raccolta di centinaia di numeri unici marchigiani del periodo dall'Unità d'Italia al secondo dopoguerra.

Archivio storico

L’archivio storico è composto da circa 1500 fascicoli appartenenti a fondi depositati o donati da privati cittadini, da enti e istituzioni pubbliche o private. Il suo materiale documentario copre un arco cronologico dal 1867 ai nostri giorni.  Nel 1992 l'archivio storico è stato riconosciuto dalla Soprintendenza archivistica per le Marche di Ancona quale  "archivio di notevole interesse storico".

Audiovisivi

La sezione Audiovisivi raccoglie 300 registrazioni su nastro di conferenze pubbliche promosse dall'Istituto su temi di storia locale, economia, storia e politica internazionale, catalogati e consultabili e circa 1200 fra documentari e fiction.

Didattica

L’Istituto Storia Marche è il punto di riferimento per la regione per quanto riguarda la didattica della Storia contemporanea mediante l’organizzazione di momenti di formazione e convegni rivolti a insegnati e studenti e la presenza nelle scuole in occasione della Giorno della Memoria, del Giorno del Ricordo, del 25 aprile, del 2 giugno e delle altre occasioni che concernono la storia e la memoria del Novecento. Coordina l’attività della rete Le Marche fanno storie. L’Istituto Storia Marche è Ente accreditato, avendo ottenuto il riconoscimento di agenzia formativa, con decreto ministeriale del 25/05/2001, prot. n. 802 del 19/06/2001, rinnovato con decreto prot. n. 10962 dell’08/06/2005. 

Attività scientifica

L’Istituto svolge attività scientifica con l’organizzazione di convegni, conferenze e stage di carattere internazionale. Nel corso degli anni  ha promosso numerose pubblicazioni. In particolare ha pubblicato due collane editoriali, una è dedicata alla saggistica e alle ricerche storiche prevalentemente in ambito locale o regionale; una seconda è dedicata alla pubblicazione di scritture private, memorie e diari.  

«Storia e problemi contemporanei» 

L’Istituto Storia Marche pubblica la rivista scientifica «Storia e problemi contemporanei» edita da Franco Angeli e diffusa sul territorio nazionale e ormai affermatasi nella comunità scientifica e accademica.

 

Genera pagina pdf