Home Chi siamo Contatti Cerca nel sito istituti associati enti collegati

Attività scientifica e culturale

Centro di documentazione

Le riviste

Didattica

MARIO DEL MISSIER

Vedi il filmato. Intervistato a Roma il 4.5.6 novembre 2004. Durata 8h 14mn.
Leggi l'articolo di Alessandro Del Missier, Quando il partigiano Mario decise di salire in montagna, in Patria, giugno 2010
Saracena 4 giugno 1919. Medaglia d’argento al valor militare. Nome di battaglia Mario Della Valle. originario della provincia di Cosenza, ma da genitori friulani, iniziò la Resistenza nell’ottobre del 1943 nelle Marche. Ufficiale dell'esercito come il suo comandante Augusto Pantanetti, fu vice comandante del Gruppo Bande Nicolò  dislocato a Monastero (Mc). Fu ferito sul Fiastrone il 12 maggio 1944. In quella circostanza, nel corso di un attacco notturno alle posizioni del Gruppo Bande Nicolò, quattro patrioti rimasero feriti. Del Missier fu colpito da un proiettile di rimbalzo, ma fu subito medicato. 
Le località in cui operò furono: Monastero, San Ginesio, Pian di Pieca, San Liberato, Sarnano, Caldarola, Colbuccaro, Macerata, Cessapalombo, fiume Fiastra e Fiastrone, fiume Chienti, Montalto.
I compagni di cui racconta nell’intervista sono: Augusto Pantanetti, Vittorio Pirani, Giovanni Soncini, Eric, Edward, Vittorio, Lucio, Marcello, Rodolfo, “Merenda” (staffetta), Purpura, Urso, Vela, Ruth Wartski, “Lupo”.
Con la liberazione di Macerata il 30 giugno 1944 terminò la sua esperienza nella Resistenza.  
 

 

Genera pagina pdf